Benvenuto Ospite. Oggi è lunedì, 24 giugno 2024

COLLOQUIIO SELEZIONI OPERATORI SCU PREVISTI DALLA PROROGA DIPARTIMENTO


23-03-2024 - gli aspiranti operatori SCU sono convocati per il 10 aprile 2024 ore 15:30

Partecipazione ai colloqui per la selezione degli aspiranti operatori volontari bando ordinario 2023, per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero e da avviare nell’anno 2024.



Si comunica esclusivamente agli aspiranti operatori volontari, che hanno presentato la domanda di partecipazione al bando ordinario 2023 della Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sez. Terr.le di Caserta nonché presso la U.N.I.Vo.C. sez. prov.le Caserta, con scadenza 14 marzo 2024 come previsto dalla proroga stabilita dal dipartimento, sono convocati al colloquio per il giorno mercoledì 10 aprile alle ore 15:30.
Si ricorda che la conoscenza dei contenuti della scheda progettuale relativamenbte al progetto scelto sarà oggetto di valutazione ai colloqui di selezione. Si invita pertanto ciascun candidato a prendere visione della scheda di progetto, per la quale sarà sostenuta la prova selettiva.
Di seguito i link della scheda progetto:
1 Progetto: Laboratori di cittadinanza attiva
L'area centro-nord, individuata per l'attuazione di questo progetto e composta da 10 regioni e 44 province, coinvolgerà 291 operatori volontari distribuiti su 68 sedi accreditate.
Obiettivo progettuale: Obiettivo 10 con testo Ridurre le disuguaglianze Miglioramento dell’integrazione sociale, del livello culturale e del grado di autonomia dei disabili della vista.
Per maggiori informazioni scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto.


2 Progetto: Iniziative di inclusione attiva
L'area centro-sud, composta da 6 regioni e 24 province, coinvolgerà 245 operatori volontari distribuiti su 54 sedi accreditate.
Obiettivo progettuale:
Obiettivo 10 con testo Ridurre le disuguaglianze Miglioramento dell’integrazione sociale, del livello culturale e del grado di autonomia dei disabili della vista. Per maggiori informazioni scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto.

3 Progetto: Officine di integrazione sociale
Questa area comprende le due principali isole italiane, suddivise in 13 province, e coinvolgerà 222 operatori volontari distribuiti su 40 sedi accreditate.
Obiettivo progettuale:
Obiettivo 10 con testo Ridurre le disuguaglianze Miglioramento dell’integrazione sociale, del livello culturale e del grado di autonomia dei disabili della vista. Per maggiori informazioni scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto.
4 Progetto: Oltre i sensi: Braille e integrazione
Questa iniziativa progettuale, da attuarsi presso la sede della "Biblioteca Italiana per Ciechi Regina Margherita", prevede il coinvolgimento di 8 operatori volontari impegnati nella protezione e salvaguardia dei testi in Braille, nonché nel miglioramento dei servizi legati alla fruizione dei testi stessi da parte degli utenti con disabilità visiva. Grazie ai libri in Braille, queste persone potranno migliorare il proprio livello di istruzione e promuovere la propria crescita sociale e culturale. Obiettivo progettuale:
Obiettivo 11 con testo Città e comunità sostenibili
Obiettivo della presente iniziativa progettuale è la protezione e la salvaguardia del patrimonio culturale (libri Braille) rientrante nella disponibilità dell’ente, attesa la necessità di tutelare la memoria storica della comunità dei disabili visivi e salvaguardare la loro identità culturale (il Braille). Per maggiori informazioni scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto.

5 Progetto: Vista al sicuro: campagne di prevenzione e sensibilizzazione
L'area di intervento è individuata in base alla presenza di risorse adeguate (umane e strumentali) legate alla missione dell'associazione in materia di prevenzione della cecità, recupero visivo e riabilitazione funzionale e sociale delle persone cieche e ipovedenti. L'intervento sarà attuato in 5 regioni suddivise in 14 province, coinvolgendo 41 operatori volontari distribuiti su 14 sedi accreditate.
Obiettivo progettuale:
Obiettivo 3 con testo Salute e benessere Ridurre e gestire i rischi legati alla diffusione delle patologie oculari: informazione e sensibilizzazione del contesto territoriale sui temi concernenti la disabilità visiva Per maggiori informazioni scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto.

6 Progetto: Educazione, cultura e conoscenza: chiavi per un futuro sostenibile
L'ampia area selezionata è determinata da una distribuzione omogenea sul territorio italiano di studenti con disabilità visiva inseriti nei processi di istruzione. Il progetto coinvolgerà 169 operatori volontari distribuiti su 89 sedi accreditate in 15 regioni suddivise in 56 province.
Obiettivo progettuale:
Obiettivo 4 con testo Istruzione di qualità Garantire un accesso equo a tutti i livelli di istruzione e formazione professionale: sostegno all'integrazione scolastica e alla crescita culturale e professionale dei disabili della vista Per maggiori informazioni scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto.

La presente pubblicazione del calendario per la convocazione ai colloqui, come stabilito dal bando ha valore di NOTIFICA della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenterà al colloquio nel giorno e nell’orario stabilito senza giustificato motivo sarà escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura (vedasi Articolo 6 del bando).



 




 
UICI Caserta © 2011
Sede legale e operativa: via Lupoli 40 - 81100 Caserta - tel: 0823.355762 - C.F. 00294230610 - P.IVA 02194790610
 
   Online          14 logo contatore
/